Previsioni su Euro/Dollaro 1° marzo 2012

di ND82 Commenta

Il dollaro americano si è rafforzato con decisione contro la maggior parte delle valute, così il tasso di cambio eeuro/dollaro è letteralmente precipitato dai top intraday di 1.3485 scendendo fino a 1.3314

Ieri è stata una seduta molto movimentata per il tasso di cambio euro/dollaro, in balìa di numerosi market mover che ne hanno pesantemente condizionato l’andamento nel corso della giornata. Non solo la maxi-asta di rifinanziamento a 36 mesi della BCE, che ha assegnato 529,53 miliardi di euro a 800 banche europee, ma anche il Pil USA del quarto trimestre 2011 (migliore delle attese a +3% a/a) e le dichiarazioni del governatore della FED, Ben Bernanke, che ha fatto intendere di non voler lanciare un nuovo programma di quantitative easing.

Il dollaro americano si è rafforzato con decisione contro la maggior parte delle valute, così il tasso di cambio euro/dollaro è letteralmente precipitato dai top intraday di 1.3485 scendendo fino a 1.3314. Nel report di ieri non avevamo escluso del tutto un brusco ridimensionamento del cambio, considerando le troppe variabili in gioco. I target previsti in caso di discesa dei prezzi erano 1.3350 prima e 1.3280 poi, ma l’idea era quella di un prezzo obiettivo a più giorni. In realtà, già ieri c’è stata una discesa di oltre 150 pip dai top intraday per cui anche il secondo obiettivo è vicino.

Nel pomeriggio sono attesi nuovi importanti market mover (sussidi per la disoccupazione, ISM manifatturiero, spesa in costruzioni, etc.), ma con un impatto solitamente meno rilevante rispetto a tutti quelli pubblicati ieri. In linea generale, la sensazione è che siamo vicini a un’inversione del trend rialzista e che un ritorno in area 1.3380-1.34 potrebbe calamitare l’attenzione di nuovi venditori. Insomma, un pullback verso l’alto è possibile dopo le perdite di ieri ma il trend potrebbe aver definitivamente preso una nuova direzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>