Previsioni sull’Euro per il 1° febbraio 2012

di ND82 Commenta

Il tasso di cambio euro/dollaro è stato nuovamente respinto sul key-level di 1.3210 e da qui ha iniziato una brusca discesa tornando fin sotto 1.3050. Il cambio sembra essere diretto verso il supporto dinamico della media mobile esponenziale a 20 giorni...

L’euro ha sofferto molto nella seduta di ieri a causa di un brusco e inaspettato flusso di acquisti sulle valute rifugio, in particolare sullo yen giapponese. Il contesto di risk aversion sviluppatosi nel pomeriggio con l’apertura di Wall Street – e diventato ancor più evidente dopo il risultato nettamente al di sotto delle attese dell’indice di fiducia dei consumatori americani a gennaio – ha penalizzato soprattutto la valuta europea, che pure aveva ritrovato una certa tonicità grazie all’accordo di Bruxelles sul fiscal compact e il lancio del fondo salva-stati permanente ESM a partire dal primo luglio prossimo.

Il tasso di cambio euro/dollaro è stato nuovamente respinto sul key-level di 1.3210 e da qui ha iniziato una brusca discesa tornando fin sotto 1.3050. Il cambio sembra essere diretto verso il supporto dinamico della media mobile esponenziale a 20 giorni, per cui i prezzi dovrebbero raggiungere già entro oggi area 1.30 e forse 1.2980. Solo a partire da questi livelli potrebbero rientrare sulla scena i compratori, anche se le posizioni sul COT del fine settimana scorso indicavano una prevalenza di venditori netti di euro.

Il tasso di cambio euro/yen ha sofferto tantissimo ieri ed è tornato prepotentemente sotto quota 100. In realtà, stamattina è stato toccato un bottom intraday a 99.41 e a questo punto il cambio dovrebbe raggiungere almeno l’area di supporto daily di 99.10 – 99, che tra l’altro rappresenta anche il 61.8% del ritracciamento della gamba rialzista partita dai minimi di area 97 e terminata al momento a 102.20. Soltanto in area 99, dunque, sarà possibile eventualmente ricercare operazioni long in caso di comparsa di un pattern bullish.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>