Il dollaro scende. Pesa la crisi siriana

di Daniele Pace Commenta

valute forexNella notte sono arrivati i bombardamenti USA sulla Siria, assieme a Francia e Gran Bretagna, e le reazioni sul forex sono state quelle attese. Il dollaro oggi scende nel paniere contro le principali valute. Gli attacchi americani hanno sortito effetti irrisori, e si è proceduto più a un atto di forza che a un vero tentativo di abbattere Assad. Il forex è comunque sostanzialmente stabile.

Le coppie

Oggi le coppie vedono tutte il dollaro retrocedere, anche se di poco. La coppia GBP/USD sale dello 0,05%, mentre quella GBP/JPY dello 0,12%. La sterlina scende sull’euro, e la coppia EUR/GBP sale dello 0,02%. L’euro si rafforza anche su yen e dollaro. La coppia EUR/JPY sale dello 0,14%, mentre quella EUR/USD dell0 0,08%.
Il dollaro però si apprezza dello 0,08% sullo yen, mentre scende sul dollaro australiano. La coppia AUD/USD sale dello 0,08%.

Le criptovalute

Novità anche sul mercato delle criptovalute. Dopo qualche giorno di rialzi, con il Ripple che guadagna oltre il 30%, oggi la battuta d’arresto, dopo i missili in Siria.

Il Bitcoin sale dello 0,60%, ma il Bitcoin Cash perde quasi il 3%. Tutte le altre criptovalute perdono tra il 3 e l’1%, ma il mercato rimane sostanzialmente stabile. Vedremo nella giornata di domani se la ripresa è partita o bisognerà attendere ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>