Rcs prezzo aumento di capitale è 1,235 euro

di ND82 Commenta

L’aumento di capitale di RCS MediaGroup si farà a un prezzo di 1,235 euro, che prevede uno sconto netto sul Terp del 30% rispetto alle aspettative iniziale di un super-sconto di almeno il 50%

rcs

L’aumento di capitale di RCS MediaGroup si farà a un prezzo di 1,235 euro, che prevede uno sconto netto sul Terp del 30% rispetto alle aspettative iniziale di un super-sconto di almeno il 50%. Arriva, dunque, l’intesa sull’aumento di capitale da 421 milioni di euro, di cui 21 milioni sono relativi all’emissione di nuove azioni risparmio. La ricapitalizzazione avverrà a partire da lunedì 17 giugno 2013, con la chiusura dell’esercizio dei diritti fissata per il 5 luglio 2013. La notizia della riduzione dello sconto sull’aumento di capitale ha messo le ali al titolo Rcs.

Ieri a Piazza Affari le azioni Rcs hanno messo a segno un rialzo del 12,69% a 3,8 euro. Il boom di ieri fa seguito a quello avvenuto anche nella seduta precedente, quando le azioni ordinarie del gruppo editoriale che controlla Il Corriere della Sera avevano guadagnato il 13,92%. Anche stamattina è prevista un nuovo forte rialzo delle quotazioni, che a questo punto dovrebbero tornare sopra 4 euro.

Da un punto di vista tecnico, sembra però difficile un ulteriore recupero dei prezzi anche se il punto di approdo può essere stimato a 4,25 euro. Tre giorni fa il titolo Rcs era sceso fino a 2,862 euro, ovvero il minimo più basso di sempre. Qui sono scattati forti acquisti da parte degli investitori, che hanno fiutato una buona opportunità dopo una perdita di valore del 60% circa nell’ultimo mese e prima del rimbalzo iniziato mercoledì.

Lo scorso anno, tra fine agosto e inizio settembre, il titolo Rcs fu interessato da una clamorosa speculazione su un possibile riassetto e voci di takeover. Il titolo passò da 4,6 euro a quasi 20 euro (prezzi corretti rispetto alla quotazione dello scorso anno), ad un ritmo di rialzi giornalieri superiori al 20 per cento. Poi ci fu il crollo, seguito da bilanci sempre più in rosso e dispute tra soci su piano industriale e rafforzamento del capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>