Bilancio annuale Digital Bros 2010-2011

di Filadelfo Scamporrino 1

Anno su anno, il fatturato della società è sceso dell’11,5% a 115,6 milioni di euro rispetto ai 130,6 milioni di euro conseguiti nell’anno fiscale 2009-2010.

Sono scesi a due cifre, nell’anno fiscale 2010-2011, i ricavi di Digital Bros, Gruppo attivo nell’intrattenimento digitale e quotato in Borsa a Piazza Affari. In particolare, anno su anno, il fatturato della società è sceso dell’11,5% a 115,6 milioni di euro rispetto ai 130,6 milioni di euro conseguiti nell’anno fiscale 2009-2010.

Pur tuttavia la società ha messo in risalto come nell’ultimo trimestre dell’anno fiscale sia stata rilevata una netta inversione di tendenza del business grazie soprattutto a Zumba Fitness, il videogioco che sui mercati di Australia ed Europa ha già venduto ben 1,5 milioni di copie.




PREVISIONI DIVIDENDI 2011-2012 IN CASO DI RECESSIONE

Non a caso, nel quarto trimestre dell’anno fiscale 2010-2011, Digital Bros ha conseguito il ritorno all’utile ed ora per tutto il primo semestre dell’anno fiscale 2011-2012 si attende che si prosegue in quello che è in tutto e per tutto, per il player del digital entertainment, un netto recupero della redditività.


PRIMO BILANCIO SEMESTRALE GAMELOFT 2010

A livello di business, oltre che da Zumba Fitness, Digital Bros stima effetti positivi dal recente lancio del videogioco ufficiale legato alla Coppa del mondo di rugby, ma anche ad alcuni titoli nel corrente anno fiscali quali Michael Phelps e Supremacy MMA.

Di conseguenza, rispetto al 2010-2011, i margini ed il fatturato di Digital Bros sono attesi da un trend di flessione ad uno in inversione dopo un anno caratterizzato in generale da un andamento cedente per il mercato dei videogiochi. Vedremo inoltre se i dati del corrente anno fiscale saranno tali da permettere alla società di tornare a distribuire il dividendo ai propri azionisti.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>