Dividendo Benetton 2012 non distribuito

di Stefania Russo Commenta

Tra le società quotate a Piazza Affari che hanno deciso di non distribuire alcun dividendo ai propri azionisti figura...

Tra le società quotate a Piazza Affari che hanno deciso di non distribuire alcun dividendo ai propri azionisti figura anche Benetton. Il management dell’azienda veneta attiva nel settore dell’abbigliamento ha infatti deciso di destinare a riserva l’intero utile 2011.

L’annuncio è stato dato al termine della riunione del Consiglio di amministrazione tenuta in data odierna, contestualmente alla pubblicazione dei risultati realizzati nel periodo compreso tra gennaio e dicembre 2011, caratterizzati da una flessione di tutti i principali indicatori economici.

DIVIDENDI NON DISTRIBUITI NEL 2012

Benetton, in particolare, ha archiviato l’esercizio 2011 con ricavi pari a 2,03 miliardi di euro, ossia in calo dell’1% rispetto ai 2,05 miliardi realizzati nel corso dell’esercizio precedente. Allo stesso modo ha registrato un calo anche il risultato operativo, che è passato da 176 milioni a 149 milioni di euro, con conseguente calo della marginalità dall’8,6% al 7,3%. L’utile netto si è attestato a 73 milioni di euro rispetto ai 103 milioni di euro registrati nel 2010. al 31 dicembre 2011 l’indebitamento netto è salito a 548 milioni di euro dai 486 milioni registrati alla fine del 2010.

TUTTI I DIVIDENDI 2012 BORSA ITALIANA

Come se non bastasse, le previsioni per l’esercizio in corso fornite dai vertici della società non sono affatto confortanti. Il management ha infatti spiegato che per effetto della pressione sui ricavi nel corso del 2012 il risultato operativo non potrà migliorare, mentre il maggior costo del debito comporterà un calo del risultato netto.

A Piazza Affari dopo la diffusione dei risultati il titolo Benetton registra una flessione dello 0,04% a 4,61 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>