Stacco dividendi luglio 2012

di Stefania Russo Commenta

Sebbene la maggior parte delle società quotate a Piazza Affari ha già distribuito ai propri azionisti il dividendo...

Sebbene la maggior parte delle società quotate a Piazza Affari ha già distribuito ai propri azionisti il dividendo relativo all’esercizio 2011, la stagione dei dividendi non può ancora dirsi conclusa.

Alcune società quotate sul listino milanese, infatti, staccheranno la cedola destinata agli azionisti durante il mese di luglio. Il numero di quelle che hanno scelto questo mese per distribuire il dividendo ai loro azionisti è però comunque notevolmente inferiore rispetto a quelle che hanno invece scelto di farlo a maggio e a giugno.

COME FUNZIONA LO STACCO DEI DIVIDENDI

Tra le società dell’FTSE Mib, l’unica a scegliere il mese di luglio è stata Impregilo, che il giorno 23 (con data di pagamento il giorno 26) staccherà una cedola di 0,09 euro per ogni azione ordinaria e di 0,26 euro per ogni azione di risparmio. Fuori dall’FTSE Mib, invece, hanno scelto il mese di luglio Acegas-Aps, che il giorno 9 staccherà una cedola di 0,18 euro per azione, e Trevi Fin. Ind., che sempre il 9 luglio staccherà un dividendo di 0,13 euro per azione.

PREVISIONI DIVIDENDI FTSE MIB 2013 ESERCIZIO 2012 SECONDO GLI ANALISTI

Il 2 luglio, invece, Marr staccherà a favore dei suoi azionisti un dividendo straordinario di 0,1 euro per azione, che si va quindi ad aggiungere ai 0,54 euro per azione staccati lo scorso maggio a titolo di dividendo ordinario.

La data di stacco del dividendo, ricordiamo, assume rilevanza oltre che sul fronte della maturazione del diritto ad intascare la cedola anche riguardo al valore delle azioni stesse, dal momento che a partire dalla data fissata per lo stacco del dividendo dal prezzo registrato al termine della seduta precedente verrà decurtato un valore pari al dividendo per azione distribuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>