Cambio euro dollaro 01 luglio 2011

di Stefania Russo Commenta

Al termine della seduta asiatica l'euro recupera posizioni nei confronti del dollaro. Poco prima delle otto di stamane il cambio euro...

Al termine della seduta asiatica l’euro recupera posizioni nei confronti del dollaro. Poco prima delle otto di stamane il cambio euro dollaro tratta infatti a 1,4515/17 da 1,4498 della chiusura di ieri sera a New York.

Ad incidere positivamente sul cambio euro dollaro sono soprattutto gli acquisti effettuati da parte delle banche centrali asiatiche e che secondo gli analisti sono da ricondurre all’avvicinarsi della riunione della Bce che si terrà nel corso della prossima settimane e durante la quale si prevede che la Banca centrale europea deciderà di varare un ulteriore rialzo dei tassi di interesse di un quarto di punto percentuale, sulla scia di quanto già fatto in occasione della riunione tenuta lo scorso sette aprile.


Un nuovo rialzo dei tassi di interesse al termine della riunione di luglio è stato lasciato intendere dal presidente della Bce, che ha più volte parlato dell’esigenza di attuare una politica monetaria volta a contrastare il rialzo dei prezzi, tuttavia se le previsioni non dovessero rivelarsi fondate per la divisa europea si prospetterebbe un nuovo forte ribasso.

Intorno alle 8:30 di stamane il cambio euro dollaro tratta a 1,4511, il cambio euro sterlina a 0,9031, il cambio euro yen a 117,12, il cambio euro franco svizzero a 1,223, il cambio euro dollaro canadese a 1,3962 e il cambio euro dollaro australiano a 1,3548.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>