Cambio euro dollaro 05 settembre 2011

di Stefania Russo Commenta

L'euro recupera terreno nei confronti del dollaro dopo aver toccato i livelli minimi delle ultime tre settimane, tuttavia al tempo stesso...

L’euro recupera terreno nei confronti del dollaro dopo aver toccato i livelli minimi delle ultime tre settimane, tuttavia al tempo stesso continua a mostrare una certa debolezza a causa dei problemi debitori di alcuni paesi della zona euro.

Joseph Capurso, strategist di Commonwealth Bank, ha infatti sottolineato che l’elevato indebitamento dei paesi europei ha ulteriormente intensificato i timori su un possibile default di alcuni paesi dell’Eurozona e su un possibile effetto contagio a danno di altri paesi.


Ai timori sullo stato dell’economia europea bisogna poi aggiungere i timori sullo stato dell’economia globale, soprattutto dopo i dati deludenti relativi al mercato del lavoro statunitense.

[COME FARE PER INVESTIRE IN BORSA]

Quella appena iniziata, inoltre, è una settimana densa di appuntamenti per l’Europa. E’ attesa in questi giorni, infatti, la decisione della Corte costituzionale tedesca sulla legittimità della partecipazione di Berlino ai bailout di Portogallo, Irlanda e Grecia, inoltre la Bce dovrà decidere se proseguire o meno il suo intervento a sostegno dei bond italiani e spagnoli.

[PSICOLOGIA DEL TRADING]

Il dollaro appare invece più tonico e guadagna terreno nei confronti delle principali valute di riferimento, pur rimanendo debole nei confronti dello yen: poco dopo le otto di questa mattina il biglietto verde cede infatti lo 0,16% a 76,70 yen.

Poco dopo le otto di stamane il cambio euro dollaro tratta a 1,4147, il cambio euro sterlina a 0,8746, il cambio euro yen a 108,55, il cambio euro franco svizzero a 1,1136, il cambio euro dollaro australiano a 1,3377 e il cambio euro dollaro canadese a 1,3958.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>