Euro in forte rialzo su dollaro e yen

di ND82 Commenta

Sul mercato forex la moneta unica sta sperimentando un buon andamento nei confronti delle principali valute. Ieri il tasso di cambio euro/dollaro è salito fino a 1,3102, toccando così il livello più alto delle ultime quattro settimane

Sul mercato forex la moneta unica sta sperimentando un buon andamento nei confronti delle principali valute. Ieri il tasso di cambio euro/dollaro è salito fino a 1,3102, toccando così il livello più alto delle ultime quattro settimane. Non si ferma nemmeno il rally del cambio euro/yen, che ha toccato quota 130,08 ai massimi da oltre tre anni. L’euro è in ripresa anche contro il franco svizzero, il dollaro canadese e il dollaro australiano. A sostenere l’andamento positivo dell’euro è il clima di maggiore distensione sui mercati finanziari.

Le borse restano ben impostate, soprattutto quelle americane. Ieri, a Wall Street, l’indice azionario Dow Jones ha aggiornato nuovi record, mentre la borsa di Tokyo è sui massimi degli ultimi quattro anni e mezzo. Gli spread sovrani sembrano essere più stabili e in graduale discesa. Il clima di minore avversione al rischio sta favorendo la ripresa della moneta unica, che soffre invece durante le fasi di maggiore turbolenza.

Il cambio euro/dollaro ha così raggiunto la resistenza di area 1,31, senza però riuscire a superarla con decisione. Questa mattina potrebbe esserci un consolidamento dei prezzi tra 1,3070 e 1,3090 e successivamente il breakout decisivo di 1,31. Il target più ottimistico ipotizzabile per questa settimana sembra essere 1,3160, resistenza giornaliera molto importante.

Euro può avvicinarsi a 1,32$ secondo Cmc Markets, anche se le previsioni per i prossimi mesi restano negative. Molti broker e case d’affari hanno un target molto più basso rispetto ai valori correnti. BlackRock vede euro/dollaro a 1,20 entro fine 2013, stesso prezzo obiettivo di Société Générale e Ubs. Nel breve periodo, però, il cambio euro/dollaro potrebbe risalire la china, almeno fin quando non ci sarà una notizia negativa per la moneta unica (Slovenia?).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>