Forex leva

di Francesco Di Cataldo Commenta

Altro elemento determinante che spinge gli investitori a movimentare il Forex è l’elevato leverage che viene offerto dagli stessi broker, dovuta alla volatilità delle maggiori valute, che è meno dell’1%.

Questo dato è sicuramente inferiore a quello di un mercato azionario, dove può avere senza grossi sforzi un 5-10% di volatilità in un giorno solo.



L’effetto leva di solito viene espresso attraverso un rapporto di 100:1, il che sta a significare che si può controllare un’attività per un valore pari a 100 volte il deposito. Questo prende il nome di margin account. Se quest’ultimo è pari all’1%, con un deposito di 1000 $, si controlla un movimento di ben 100000 $. Per poter operare nel Forex, bisogna capire benissimo le dinamiche di questo mercato e soprattutto tutto quello che concerne la leva stessa.

Quando si fanno delle operazioni con un borker, bisogna stabilere con il broker stesso delle posizioni che abbiano un determinato ammontare. A seconda di quello che vogliamo fare e del broker di cui ci serviamo, possiamo avere leve differenti: queste possono andare da 50:1 fino a 200:1.

La cosa importantissima da tenere in considerazione è che bisogna usare la leva Forex con estrema cautela perchè ci sono i classici pro e contro. Se da una parte i guadagni possono essere elevatissimi; dall’altra il rischio di perdere somme di denaro particolarmente cospicue è più che reale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>