Limit Order nel Forex

di Francesco Di Cataldo Commenta

contestualmente un ordine di vendita può essere effettuato solo al prezzo limite o superiore di quello assegnato..

Il limit order non è altro che un limite che si impone per far si di evitare di acquistare o vendere un titolo ad un prezzo maggiorato o inferiore a quello che si voleva comprare. Questo va a significare che all’atto dell’acquisto di un titolo, questo verrà comprato ad un prezzo ben specificato.

Un ordine che presenta un limite può essere comprato solo al prezzo limite o inferiore; contestualmente un ordine di vendita può essere effettuato solo al prezzo limite o superiore di quello assegnato.



Questo cosa comporta, però, che quando si inserisce un ordine di mercato; automaticamente diventa impossibile riuscire a monitorare il prezzo finale con il quale l’ordine verrà effettuato. Operare in questo modo ha i suoi vantaggi perchè si instaura come un meccanismo di autoprotezzione da parte di chi acquista sul mercato; visto e considerato che si evita così di acquistare titoli ad un prezzo superiore al dovuto.

Ma praticamente come funziona questo metodo di acquisto? Quando andiamo sul mercato e ci accingiamo ad acquistare un titolo, servendoci di questa “modalità” di acquisto si a a bloccare il prezzo ad un massimo ben preciso. In poche parole se noi vogliamo acquistare uno stock di Ipo, che all’origine era offerto a $ 8, nel caso il titolo in questione aumenti il suo prezzo durante le contrattazioni, si può stabilire un limite di acquisto per esempio a $ 20.

Questo ci consente di acquistare il titolo nel caso il suo valore non superi i $ 20, oppure sia inferiore agli stessi. Se, durante le contrattazioni, il titolo in questione schizza alle stelle, aumentando il suo prezzo di acquisto, il nostro limite posto a $ 20, ci consentirà di non dover partecipare a questa sorta di asta al rialzo; e quindi ci escluderà automaticamente dall’acquisto, tutelando il nostro bilancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>