Previsioni andamento valute nel 2013

di Stefania Russo Commenta

Secondo Luc Luyet, analista di Mig Bank, la crescita attesa per quest'anno dell'economia statunitense determinerà...

Valute

Secondo Luc Luyet, analista di Mig Bank, la crescita attesa per quest’anno dell’economia statunitense determinerà una nuova ascesa del dollaro. L’analista ha inoltre fornito le sue previsioni sull’andamento del cambio dell’euro nei confronti delle sette principali valute.

Per quanto riguarda il cambio euro dollaro, a fine anno è previsto a 1,22, in quanto l’attesa riduzione del programma di acquisti da parte della Fed e la crescita economica statunitense determineranno un indebolimento dell’euro nei confronti del dollaro, anche considerando che Bce potrebbe decidere di aumentare lo stimolo monetario per cercare di sostenere la crescita del Vecchio Continente.


Il cambio euro yen è invece visto alla fine del 2013 a 137, considerando l’atteso indebolimento dello yen a fronte della politica monetaria espansiva adottata dal Giappone per ridare competitività alla sua economia. Il cambio euro sterlina a fine anno dovrebbe invece attestarsi a 0,88, soprattutto considerando le intenzioni del nuovo governatore della Bank of England di porre in essere una politica più espansiva.

Per il cambio euro franco svizzero le aspettative sono a quota 1,20, considerando che la Banca Nazionale Svizzera potrebbe essere costretta ad acquistare un quantitativo sempre maggiore di euro per tenere fermo il cambio a fronte dei crescenti investimenti in franchi svizzeri.

Il cambio euro dollaro australiano è invece atteso a 1,32, il cambio euro dollaro canadese a 1,29 e il cambio euro dollaro neozelandese a 1,50.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>