Strategia scalping nel forex

di Stefania Russo 4

Lo scalping è una strategia che se utilizzata nella maniera corretta può consentire di realizzare cospicui guadagni, in particolare il trader che intende utilizzarla aprirà delle posizioni...

Tra le strategie del forex più comuni adottate da coloro che tentano di guadagnare con il forex figura il cosiddetto scalping, ossia una tecnica che consiste nell’effettuare operazioni in margini di tempo molto ristretti (cosiddetti “tick”) e compresi tra alcuni secondi e pochissimi minuti (in genere non più di dieci minuti).

Si tratta di una strategia che se utilizzata nella maniera corretta può consentire di realizzare cospicui guadagni, in particolare il trader che intende utilizzarla aprirà delle posizioni al solo scopo di ottenere un profitto entro pochissimo tempo.


In questo caso, dunque, non serve tener conto del trend di medio e lungo periodo in quanto l’obiettivo è quello di sfruttare le oscillazioni dell’indice nel corso di pochissimi minuti. Il trader che utilizza questa tecnica, infatti, non considera in alcun modo le analisi economiche di base, che possono anche suggerire movimenti completamente opposti.

ORARI FAVOREVOLI PER INVESTIRE SUL FOREX

L’obiettivo è quello di realizzare piccoli ma numerosi guadagni, gli stop-loss vengono infatti collocati vicini al prezzo di entrata in modo tale da limitare al massimo le perdite, andando a chiudere la posizione nel momento in cui si realizzano piccoli margini di guadagno. E’ necessario essere molto concentrati, per cui in genere viene aperta una sola posizione alla volta ma nell’arco di poche ore vengono aperte e chiuse numerose posizioni.

COME SCEGLIERE IL FOREX BROKER

Il guadagno finale della giornata consiste nella somma dei piccoli guadagni realizzati attraverso ciascuna delle posizioni aperte (naturalmente bisogna anche sottrarre le eventuali perdite). In genere si tratta di guadagni singoli inferiori rispetto alla media ma sui quali conta il trader (che in questo caso viene detto “scalper”), che preferisce quindi puntare sulla quantità e non sulla qualità.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>