CDA Telecom Italia

di Millocca Manuel Commenta

Oggi Telecom Italia in rialzo durante la seduta di stamattina a Piazza Affari, nel giorno in cui si riunisce il consiglio di amministrazione della società di telefonia Italiana..

Oggi Telecom Italia in rialzo durante la seduta di stamattina a Piazza Affari, nel giorno in cui si riunisce il consiglio di amministrazione della società di telefonia Italiana.
I risultati preliminari erano già stati resi noti da Ediba e anche il debito netto del valore di 34 Milioni di euro.

Secondo gli analisti Intermonte ci dovrebbe essere un utile di 1,2 Miliardi di Euro da parte della controllata Telecom Sparkler dopo che Telecom Italia ne aveva accantonati 400 per il caso Fastweb.
Le Ultime voci di mercato definiscono l’accantonamento pari a tra i 420 e i 500 Milioni di Euro e non di 400 Milioni come detto da Telecom Italia.



Questo accantonamento non dovrebbe influenzare la Politica dei dividendi.
Intermonte si aspetta una crescita dei ricavi intorno al 1% Grazie al mercato brasiliano di cui beneficia il cambio.

Il Debito della compagnia di telecomunicazione Italiana dovrebbe calare di 2 volte e mezzo, secondo le attuali quotazioni di Telecom Italia dovrebbero far vedere un possibile miglioramento per il recupero della controllata Telecom Italia Mobile che dovrebbe, ma non sicuramente , arrestare la caduta di dlienti avvenuta nel primo trimeste 2010.

Infatti i clienti di Telecom Italia Mobile, secondo Intermonte, dovrebbero aumentare di molto nel secondo Trimestre 2010 dopo la drastrica caduta avvenuta nel 2009 e nel primo trimestre 2010.

Oggi durante il Consiglio di Amiinistrazione di Telecom Italia sono attese eventuali commenti su come intende rapidamente risolvere la situazione sulle attività domestiche e sul caso Telecom Sparkler che stanno pesando molto sulla compagnia di Telecomunicazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>