Google acquista Picnik

di Millocca Manuel Commenta

Google acquista il sito Picnik un sito che gestisce foto online..

Google acquista il sito Picnik un sito che gestisce foto online, la società, composta da venti persone, che gestiva il sito internet è stata inglobata nella società Google Picasa che è il servizio web offerto da Google per la condivisione di immagini e foto.
Picnik è una web application che serve per l’editing delle immagini online.
Al momento non si sanno ancora tutti i dettagli sul prezzo di acquisto e le clausole del contratto.



Il sito Picnik era online dal 2005 e in America aveva raggiunto una popolarità elevata con circa 2 Milioni di visitatori al mese che apprezzavano la semplicità del servizio offerto.
Picnik per annunciare la vendita del servizio a Google ha utilizzato il proprio blog.
Secondo alcune informazione trapelate dal team di Picnik il sito rimarrà online visto che la società Americana non possiede un applicazione di editor fotografico.

Questo acquisto può far capire come il colosso americano ci stia prendendo gusto ad espandere il proprio dominio sul web infatti negli ultimi mesi sono stati acquistati molti siti internet.
Infatti il 23 febbraio 2010 Google aveva acquistato l’applicazione reMail un applicazione presente sul i-phone.

Come prima cosa Google ha rimosso dal app-store(negozio virtuale per i-phone) preoccupando molto gli utenti di questa applicazione.
Google ha però subito detto che per le persone che avevano già installato il programma lo potranno continuare ad utilizzare regolarmente.
Gli sviluppatori di reMail sono stati anche loro assunti da Google e messi a lavorare nello sviluppo di G-Mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>