Consigli per investire nel 2013 da strategist Exane

di Stefania Russo Commenta

All'inizio del 2013 mancano ancora due mesi, tuttavia gli analisti di alcune tra le principali banche d'affari sono già al...

All’inizio del 2013 mancano ancora due mesi, tuttavia gli analisti di alcune tra le principali banche d’affari sono già al lavoro per definire le strategie di investimento adatte al contesto economico e finanziario prospettato per il nuovo anno.

Figura tra questi Ian Richards, capo della strategia dei mercati azionari di Exane Bnp Paribas, che in un recente report ha fornito delle indicazioni da cui è possibile trarre dei consigli e delle idee in tema di investimenti da attuare nel corso del prossimo anno.


Secondo Richards occorre anzitutto preferire l’Europa agli Stati Uniti, a fronte della stima di un rialzo di almeno il 13% dell’indice Msci Europe a fine 2013. Sempre alla luce del potenziale upside delle azioni europee, è inoltre preferibile dare un maggiore peso alle azioni rispetto ai bond, che ultimamente sono stati nettamente sovrappesati all’interno dei portafogli di investimento.

L’esperto consiglia inoltre di investire sul mercato italiano e su quello spagnolo, nel primo caso soprattutto perché l’Italia produce i migliori prodotti ad alto valore aggiunto del mondo, mentre nel secondo caso perché si ritiene che il listino di Madrid beneficerà nel corso del 2013 della ripresa dell’economia iberica. E’ considerata una buona idea anche investire sui titoli quotati sul listino di Londra, in particolare in quelli del settore finanziario e delle risorse di base.

Per quanto riguarda i singoli settori, invece, Richards consiglia di puntare sulle utility, sui materiali da costruzione, sulle banche e sui titoli del settore minerario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>