Conto corrente quale scegliere

di Millocca Manuel 2

a situazione più difficile di qualunque persona è scegliere a quale banca appoggiarsi per aprire il proprio conto corrente..

La situazione più difficile di qualunque persona è scegliere a quale banca appoggiarsi per aprire il proprio conto corrente, infatti in base alla banca le spese di tenuta conto variano.

A dir la verità le banche più convenienti sembrerebbero( e sono) quelle online, che sono esenti da spese di tenuta conto e hanno una maggiore remunerazione.

Se vi è più comodo appoggiarvi ad una banca fisica, vi consiglio di guardare il servizio del consorzio PATTI CHIARI(sito), che ha un servizio speciale di confronto tra i vari conti correnti, per tutte le banche registrate al consorzio.



Ormai la scelta è molto ampia infatti ci sono conti correnti per ogni persona, ci sono quelli per ragazzi dai 13 ai 18 anni, per i pensionati, per gli studenti, per i dipendenti, per gli amministratori d’impresa, tutti con tassi e spese molto diverse tra loro.

Infatti tra queste tipo di conti correnti si aggirano anche quelli su misura per voi,oltre al servizio patti chiari si può andare in banca a chiedere le condizioni che applicano e decidere di conseguenza.

La decisione del conto è molto importante, infatti può anche far si che arriviate a risparmiare fino al 30% in meno di spese, questo secondo le stime ABI(associazione bancaria italiana, sito).

Quindi ha voi la scelta di come riuscire a trovare il conto con la migliore afinità con la vostra persona che vi possa soddisfare e vi possa anche far risparmiare.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>