Dettagli asta BOT 13 marzo 2012

di Stefania Russo Commenta

Il 13 marzo prossimo si terrà l'asta disposta dal Ministero dell'Economia e delle Finanze avente ad oggetto il collocamento di...

Il 13 marzo prossimo si terrà l’asta disposta dal Ministero dell’Economia e delle Finanze avente ad oggetto il collocamento di BOT (Buoni Ordinari del Tesoro), ideali per chi è alla ricerca di un investimento a breve termine.

Nel corso di tale asta, in particolare, il Tesoro metterà a disposizione dei risparmiatori e degli investitori BOT trimestrali e annuali per un ammontare rispettivamente di 3.500 milioni di euro e 8.500 milioni di euro. I BOT trimestrali avranno scadenza 15 giugno 2012, quelli annuali 14 marzo 2013.

CARATTERISTICHE BTP ITALIA

Per questa tipologia di titoli di Stato non è prevista la possibilità per i risparmiatori di effettuare direttamente l’acquisto, l’accesso all’asta è infatti consentito esclusivamente agli operatori. I risparmiatori che intendono acquistare i titoli oggetto dell’asta, dunque, dovranno recarsi in banca o rivolgersi ad un intermediario finanziario autorizzato, prenotando la quantità di titoli desiderata, che ricordiamo non può essere inferiore ad un ammontare pari a 1.000 euro, entro lunedì 12 marzo.

NUOVO BTP ITALIA ACQUISTABILE ONLINE

Gli operatori provvederanno poi ad inoltrare le proprie richieste, espresse in termini di rendimento, entro le ore 11:00 di martedì 13. Ciascun operatore non può formulare più di cinque richieste, ognuna delle quali deve avere un ammontare non inferiore a un milione e mezzo di euro.

Il MEF, nello stesso comunicato stampa mediante il quale sono state rese note le caratteristiche dell’asta, ha sottolineato che il 15 marzo 2012 scadranno BOT per un ammontare di 8.250 milioni di euro, tutti relativi al titolo annuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>