I Depositi Online nel 2010

di Millocca Manuel Commenta

In questi ultimi anni i conti correnti online sono diventati familiari a tutti..

In questi ultimi anni i conti correnti online sono diventati familiari a tutti,infatti vengono utilizzati regolarmente da milioni di clienti.

Questi conti correnti fino a poco tempo fa conseguivano dei tassi di tutto rispetto nonostante la tassazione del 27% rispetto al 12,5% per le altre forme di impiego finanziario come i pronti contro termine

Altro fattore positivo oltre ai tassi per i conti correnti online sono i facili meccanismi di utilizzo, visto che si tratta per la maggior parte di volte di depositi a vista, con mancanza di commissioni e di gestioni di altre spese che consentono a questo conto corrente di essere veramente a costo zero.



C’è però la necessità ancora di far appoggio ad altre banche per far versamenti e prelievi, e tutte le altre operazioni per far transitare il denaro che richiedono commissioni notevoli a chi non possiede il conto in quella determinata banca.

Questa situazione può essere considerata sia un obbligo, che un costo seppur minimo.

Con la crisi dei tassi, si ha avuto una diminuzione del tasso che è passato dal 4% netto fino a un 2% netto circa d’interesse i conti correnti online hanno fatto segnare nuovi prodotti per aumentare la propria liquidità con dei depositi a tasso vincolato che superano il 2% .

I conti correnti vincolati a tre mesi vanno dal 1,10 al 2,04%, mentre quelli a sei mesi vanno da 1,17% al 2,19, invece quelli ad un’anno arrivano anche fino ad un massimo di 2,37% ed un minimo a 1,25%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>