Previsioni migliori quotazioni 2011

di Stefania Russo 1

A pochi giorni dalla fine del 2010 la mente degli investitori è già proiettata al prossimo anno, che secondo le previsioni dovrebbe essere..

Il 2010 non è ancora terminato ma la mente degli investitori è già proiettata al prossimo anno, che secondo le previsioni dovrebbe essere caratterizzato da una prosecuzione della fase di ripresa economica e di rialzo degli utili aziendali.

Quello che più interessa agli investitori, tuttavia, è riuscire ad individuare i titoli che nel corso del prossimo anno registreranno le migliori performance. Tra questi figurano senza dubbio quelli appartenenti al comparto industriale, come Siemens e Fiat, quelli del settore tecnologico, come Sap e Stm e quelli del settore industriale di base o delle commodities, come Rio Tinto e Basf.


A questi bisogna poi aggiungere quotazioni fino ad ora trascurate e che, secondo buona parte degli esperti, forniscono la giusta soluzione per diversificare il proprio portafoglio in maniera equilibrata. Tra questi troviamo Telefonica e Telecom Italia nel settore delle telecomunicazioni, Parmalat e Nestlè nel comparto alimentare e la tedesca E.On per quanto riguarda le utilities.

Non mancano però gli analisti che consigliano di non trascurare affatto le quotazioni appartenenti a comparti capaci di trarre vantaggio dalle politiche di espansione della Fed e della Bce. Tra questi rientrano quelli facenti parte del settore dell’energia, dei media, dei trasporti e dell’hi-tech.

Promettono bene grazie ad un discreto potenziale di rialzo anche Finmeccanica, Fiat, Buzzi Unicem, Lafarge, BMW e Saipem, seguiti da Deutsche Bank, Enel e Roche.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>