Rendimenti BOT e CTZ 2011-2012

di Francesco Di Cataldo Commenta

Il discorso si può tradurre anche per i CTZ il cui rendimento lordo si porta a 2,55% confronto al 2,626% ottenuto a fine Gennaio sempre per il periodo che va dal 31 Dicembre 2010 al 31 dicembre 2012..

Gli investitori di titoli di stato hanno saputo nella giornata di oggi i dati relativi all’andamento percentuale. Il rendimento lordo dei BOT è stato fissato a 1,307% con un valore al netto delle imposte che arriva a 0,748% su base semestrale.

Il discorso si può tradurre anche per i CTZ il cui rendimento lordo si porta a 2,55% confronto al 2,626% ottenuto a fine Gennaio sempre per il periodo che va dal 31 Dicembre 2010 al 31 dicembre 2012.



Al netto delle imposte il rendimento dei CTZ si porta così a 2,189%. La flessione dei titoli di stato è dovuta anche al miglioramento dell’economia e ai dati sui fatturati, è chiaro che i titoli di stato dove si guadagna di più sono anche quelli appartenenti a stati ad alto rischio come ad esempio quelli legati alla Grecia.

Si è altresì registrato un incremento delle richieste per il BOT a sei mesi con una cifra pari a 14 miliardi di euro contro i 9 miliardi ottenuti in precedenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>