Ansaldo Sts rating negativi dopo la trimestrale

di Alessandro Bombardieri 1

Prosegue la discesa inarrestabile di Ansaldo Sts in borsa...

Prosegue la discesa inarrestabile di Ansaldo Sts in borsa, dopo che sono stati presentati dei risultati per il secondo trimestre 2010 molto deludenti, con utile e ordini in netto calo.

Il titolo Ansaldo Sts ha chiuso la seduta di contrattazioni a Piazza Affari nella giornata di ieri in calo addirittura del 4,18% a quota 10,32 euro per azione, anche a causa di molti pareri negativi da parte di molte case d’affari.

Per esempio Chevreux ha tagliato il rating da outperform ad underperform, con target price visto in calo a 11 euro contro i 13,35 precedenti.

Visto inoltre il calo della guidance sul 2010, Chevreux ha abbassato anche le stime di Eps del 9% per l’anno in corso e del 12% per il biennio 2011-2012.

Exane invece ha direttamente tolto il titolo Ansaldo dalla sua lista Recommended Mid Cap tagliando il target price a 14 euro da 14,3 euro.

Gli esperti che invece hanno voluto confermare il rating outperform, rimangono ottimisti sul trend di medio lungo termine del titolo, pur riconoscendo che l’assenza di un flusso rilevante di ordini nei prossimi mesi potrebbe togliere degli spunti al titolo nel breve periodo.

Goldman Sachs ha diminuito il target price da 15,42 euro a 15,4 euro, in seguito alla modifica al ribasso della guidance sugli ordini. Il rating è stato però confermato a buy, in quanto secondo loro il futuro del titolo dipenderà dalle commesse di nuovi ordini nei prossimi trimestri soprattutto in India e Australia.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>