Approvato regolamento Ue agenzie di rating

di Stefania Russo 1

Il parlamento europeo ha approvato ieri a larghissima maggioranza il regolamento Ue sulle agenzie di rating, con l'obiettivo di sottoporre...

Il parlamento europeo ha approvato ieri a larghissima maggioranza il regolamento Ue sulle agenzie di rating, con l’obiettivo di sottoporre ad una sorveglianza più attenta le tre big americane, Standard & Poor’s, Fitch e Moody’s, che fino ad ora hanno mostrato di essere in grado di far muovere i mercati a loro piacimento.

In forza delle modifiche al regolamento approvate ieri è diventata obbligatoria la registrazione di tutte le agenzie che operano nell’Unione europea, comprese le 45 filiali delle tre grandi agenzie americane già citate.


Dal 1 gennaio, inoltre, diventerà operativa l’Esma, ossia una nuova Authority europea a cui è assegnato il compito di supervisione sui mercati finanziari e sulle agenzie di rating. L’Esma avrà poteri esclusivi relativi alle registrazioni, inoltre potrà richiedere informazioni, far partire inchieste e ispezioni, nonchè multare coloro che non rispettano le regole europee. Dopo l’approvazione avvenuta ieri da parte del parlamento europe, per completare l’iter è necessario che arrivi anche l’approvazione da parte del Consiglio dei ministri dell’Unione europea.

Gianni Pittella, eurodeputato Pd, ha spiegato che le modifiche al regolamento sono assolutamente necessarie al fine di ridurre la dipendenza della finanza dal rating. A tal fine, inoltre, secondo l’eurodeputato è necessrio che venga anche eliminata la possibilità per queste agenzie di valutare il debito sovrano dei vari paesi europei.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>