Bce lascia tassi invariati all’1% a giugno 2012

di Stefania Russo Commenta

Il Consiglio direttivo della Banca centrale europea, nel corso della riunione di politica monetaria tenuta oggi...

Il Consiglio direttivo della Banca centrale europea, nel corso della riunione di politica monetaria tenuta oggi, ha deciso di mantenere invariati i tassi di interesse all’1%, disattendendo quindi le previsioni di una parte di analisti, che aveva invece previsto un taglio di un quarto di punto percentuale a causa dell’ulteriore peggioramento del contesto economico a livello europeo causato soprattutto dalle difficoltà di Grecia e Spagna.

Quest’ultima, ricordiamo, per la prima volta ha chiesto espressamente un aiuto all’Europa per salvare le sue banche. Si ritiene inoltre che analoga richiesta potrebbe arrivare da Cipro e dalla Grecia.

SETTORI SU CUI INVESTIRE IN CASO DI TAGLIO DEI TASSI DI INTERESSE

La situazione appare inoltre peggiorata anche dopo l’annuncio di Moody’s, arrivato nel corso delle ultime ore, in merito al declassamento di alcune banche tedesche, una decisione che però non ha avuto alcun effetto né sulla decisione della Bce né sull’andamento in Borsa dei titoli, dal momento che alla Borsa di Francoforte i titoli della banche colpite dal downgrade viaggiano in territorio positivo.

CALENDARIO RIUNIONI BCE 2011-2013

Nonostante i mercati attendeva un taglio dei tassi, dopo l’annuncio della decisione di mantenerli invariati all’1% il listino milanese continua a guadagnare terreno registrando un guadagno di oltre due punti percentuali. Positivo anche l’andamento delle altre borse europee.

Secondo gli analisti, alla luce della decisione di oggi, è più che probabile che il taglio di un quarto di punto percentuale atteso questo mese venga attuato in occasione della prossima riunione, in programma per il prossimo 5 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>