Enel risultati primo trimestre 2011

di Stefania Russo Commenta

All'indomani della pubblicazione della trimestrale Enel Green Power gennaio marzo 2011, il Consiglio di amministrazione della controllante Enel..

All’indomani della pubblicazione della trimestrale Enel Green Power gennaio marzo 2011, il Consiglio di amministrazione della controllante Enel, presieduto da Paolo Andrea Colombo, ha approvato i risultati realizzati nel primo trimestre 2011, archiviato con un ricavi in crescita del 7,8% a 19.536 milioni di euro e un utile netto in aumento del 14,4% a 1.201 milioni di euro.

Nel periodo in esame l’Ebitda ha segnato una flessione dell’1,8% a 4.399 milioni di euro, mentre l’Ebit è calato del 3,0% a 3.036 milioni di euro. Al 31 marzo l’indebitamento finanziario netto ha segnato una crescita dell’1,4% a 45.563 milioni di euro.


L’incremento dei ricavi è stato in larga parte ricondotto all’aumento della vendita di energia elettrica soprattutto all’estero, mentre la flessione dell’Ebitda è dovuta al minor margine delle attività di generazione in Italia e della Divisione Iberia e America Latina, in entrambi i casi dovuta alle cessioni perfezionate nel corso del quarto trimestre 2010. La flessione dell’Ebit, invece, è stata causata da maggiori ammortamenti e perdite di valore per 15 milioni di euro.

Al 31 marzo 2011 il capitale investito netto è risultato pari a a 99.736 milioni di euro rispetto ai 98.469 milioni di euro del 31 dicembre 2010, mentre gli investimenti realizzati nel corso dei primi tre mesi dell’anno sono risultati pari a 1.132 milioni di euro, sostanzialmente in linea con quelli dello stesso periodo dello scorso anno.

L’amministratore delegato di Enel, Fulvio Conti, ha commentato i risultati realizzati nel corso dei primi tre mesi dell’anno sottolineando come il gruppo sia riuscito a riportare solidi risultati operativi e un risultato netto in marcata crescita nonostante lo scenario macroeconomico particolarmente difficile. Questo consente quindi di confermare gli obiettivi stabiliti per l’esercizio in corso.

A Piazza Affari stamane la quotazione Enel continua a beneficiare dei dati trimestrali e segna un rialzo del 2,18% a 4,778 euro, mentre la controllata Enel Green Power si limita ad un rialzo dello 0,47% a 1,9421 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>