Fitch conferma rating Stati Uniti AAA

di ND82 Commenta

L’agenzia di rating Fitch ha deciso di confermare il giudizio di massima affidabilità creditizia per gli Stati Uniti d’America, ma il rischio di un futuro downgrade non è stato scongiurato

L’agenzia di rating Fitch ha deciso di confermare il giudizio di massima affidabilità creditizia per gli Stati Uniti d’America, ma il rischio di un futuro downgrade non è stato scongiurato. Infatti, Fitch Ratings ha mantenuto l’outlook a “negativo”, che presuppone una possibilee revisione al ribasso nei successivi trimestri. Le prospettive negative non riguardano tanto l’incertezza politica, dovuta alle imminenti elezioni, bensì al quadro economico globale che resta ancora tutto da decifrare. Secondo Fitch l’economia americana resta in buona salute.

L’agenzia di rating non vede particolari rischi al ribasso per il settore finanziario e prevede un’economia in accelerazione tra il 2013 e il 2014. Un altro fattore di positività arriva dalla riduzione del debito, che viaggia al ribasso verso i livelli pre-crisi. Il tasso medio di crescita dell’economia viene stimato intorno al 2,5%. Tra i tasti dolenti c’è sempre il mancato accordo politico sulla diminuzione del deficit di bilancio.

Al momento è stato stabilito che dal 2013 partirà il cosiddetto “fiscal cliff”, con tagli automatici alla spesa e aumento delle tasse, che però potrebbe gettare l’economia americana in una pericolosa spirale recessiva. Se queste misure di riduzione del deficit dovessero essere riviste o cancellate, l’economia USA ne beneficerebbe ma ci sarebbe un deterioramento del deficit. Secondo Fitch, c’è sempre meno spazio per implementare nuove misure di stimolo monetario e fiscale.

L’agenzia di rating ha già dichiarato che l’outlook resterà negativo fino alla fine del 2013, in assenza di “eventi significativi in direzione opposta”. Tra le altre agenzie di rating, Moody’s ha sempre un giudizio AAA sugli USA con outlook negativo, mentre S&P valuta gli States con rating AA+ da agosto 2011 e outlook negativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>