Ipo Enel Green Power Borsa ammette titoli a quotazione

di Alessandro Bombardieri Commenta

Borsa Italiana ha comunicato ufficialmente che è stata disposta l'ammissione alle negoziazioni del Mercato telematico azionario per le azioni ordinarie Enel Green Power.

Con un provvedimento datato 11 ottobre 2010, Borsa Italiana ha comunicato ufficialmente che è stata disposta l’ammissione alle negoziazioni del Mercato telematico azionario per le azioni ordinarie Enel Green Power.

Come si legge nel comunicato ufficiale, lo sponsor dell’operazione è Mediobanca, mentre la data che segnerà l’effettivo inizio delle negoziazioni delle azioni in borsa verrà comunicata in un secondo momento, tramite successivo avviso di Borsa.

Enel controlla anche l’utility spagnola Endesa e proprio per questo motivo ha pianificato di vendere una quota di minoranza della divisione per le rinnovabili Enel green power con una doppia Ipo: in Italia e Spagna, con i primi rumors che parlano di una quota attorno al 30%.

Fra qualche giorno dovrebbero inoltre arrivare l’ok della Consob alla quotazione in borsa, ed anche il via libera dal Consiglio di Amministrazione per quanto riguarda l’intervallo di prezzo. Ricordiamo anche che l’Ipo partirà il prossimo 18 ottobre, come già stabilito da diverso tempo, ed avrà durata di due settimane.

Nella fase di pre-marketing, Egp è stata valutata fino a 12 miliardi di euro, nonostante i circa 3 miliardi di debito.

La decisione di Enel è stata quella di cedere tramite una Ipo una quota di minoranza del settore delle energie rinnovabili, per soddisfare gli obiettivi di indebitamento per il 2010, cioè 45 miliardi al netto dell’effetto di cambio.

L’Ipo di Egp dovrebbe portare a Enel circa 3 miliardi di euro, diventando così la maggiore offerta pubblica iniziale dopo la quotazione della società spagnola delle rinnovabili del gruppo Iberdrola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>