Niente WallStreet per Facebook

di Millocca Manuel Commenta

E' di ieri la notizia che Facebook ha declinato almeno per il momento al possibilità di entrare in borsa..

E’ di ieri la notizia che Facebook ha declinato almeno per il momento al possibilità di entrare in borsa.
Secondo gli esperti della Silicon Valley la quotazione di Facebook ,se si presenta a Wallstreet, farebbe fare al social network un sacco di soldi, facendo slittare i fondatori di Facebook tra le persone più ricche al mondo.

Secondo l’amministratore delegato di Facebook non esiste alcuna fretta per far quotare il Social Network.
Il motivo del mancato salto in borsa secondo l’amministratore di Facebook è semplice il Social Network non ha bisogno di capitali aggiuntivi.
Questa dichiarazione conferma quanto riferito da Zuckerberg l’anno scorso che aveva prospettato lo sbarco di Facebook a wall’street solo tra un paio d’anni.



Il Social ha le spalle ben coperte da 400 Milioni di utenti e può anche contare gli ampi investimenti da parte di Microsoft e della società Russa Digital Sky technologies.
Secondo gli analisti il social network continuerà gli affari a gonfie vele per tutto il 2010.

Secondo il manager la strada per crescere è quella di continuare come si è fatto dall’inizio e non di passare ad una quotazione in borsa.
Il Manager ha poi ribadito che sta per sviluppare una strategia azionaria basata su una struttura azionaria di due classi.
Facebook sta attuando una sfida tra titani contro giganti come Google e Yahoo che stanno stringendo svariati accordi con vari Social Network.

Secondo esperti la nuova collaborazione per le ricerche web con Google starebbe portando una ulteriore motivazione della poca voglia del Social Network di voler entrare a WallStreet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>