Sciopero Lufthansa Febbraio 2010

di Millocca Manuel Commenta

Ieri 21 febbraio a mezzanotte è iniziato lo sciopero di 4 giorni di Lufthansa, in questi 4 giorni la compagnia ha avvertito che saranno cancellati all’incirca 3000 voli..

Ieri 21 febbraio a mezzanotte è iniziato lo sciopero di 4 giorni di Lufthansa, in questi 4 giorni la compagnia ha avvertito che saranno cancellati all’incirca 3000 voli e ci saranno dei possibili ritardi nei voli nazionali ed internazionali.

La compagnia tedesca aveva rassicurato tutti i passeggeri italiani che i voli effettuati da Lufthansa Italia in Italia ed Europa non sarebbero stati influenzati dallo sciopero dei piloti di Lufthansa, garantendo anche le tratte Milano e Roma con i loro hub di Monaco e Francoforte.


Secondo Peter Ramsauer, ministro dei trasporti tedesco, questo sciopero avrà delle ripercussioni negative sull’economia tedesca e sulla reputazione della compagnia aerea Lufthansa, infatti questo sciopero potrebbe costare la somma di 25 milioni di euro al giorno, un duro colpo per l’economia della Germania.
Per evitare le lamentele dei passeggeri la compagnia aerea sta cercando di dirottare i passeggeri su treni, per voli nazionali, e voli di altre compagnie per i passeggeri intenzionali.


Per cercare di convincere i 4000 piloti a non scioperare la Lufthansa ha cercato un accordo, infatti il portavoce della compagnia Klaus Walther ha affermato le seguenti parole: “Siamo aperti a negoziati senza precondizioni” ed ha aggiunto anche “se L’unione Cockpit ritira le sue richieste impraticabili e illegale … un accordo potrebbe essere trovato in fretta“.

L’unione Cockpit indica come il problema sia che la compagnia aerea si affida di più su piloti stranieri che volano per dei compensi minori, questo sindacato vuole che tutti i piloti Lufthansa vengano pagati allo stesso modo, senza distinzione tra piloti di Lufthansa e di compagnie affiliate.

Credit Photo | Ingrid Friedl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>