Tassi di interesse Bce invariati ad aprile 2013

di Stefania Russo Commenta

La Banca centrale europea al termine della consueta riunione mensile di politica monetaria tenuta oggi ha comunicato...

La Banca centrale europea al termine della consueta riunione mensile di politica monetaria tenuta oggi ha comunicato di aver mantenuto invariati i tassi di interesse allo 0,75%.

Si tratta quindi del nono mese consecutivo in cui l’istituto con sede a Francoforte conferma l’attuale livello dei tassi, nell’attesa che si verifichi la prospettata ripresa economica nel corso della seconda metà dell’anno.


La Bce ha infatti confermato tale previsione nonostante la fase recessiva continui ad avere gravi ripercussioni, tra cui un netto incremento del livello di disoccupazione, che ricordiamo lo scorso mese ha segnato un nuovo record arrivando a toccare la soglia del 12%.

La decisione della Bce di mantenere invariati i tassi di interesse è in linea con quelle che erano le previsioni degli analisti, che però attendono ora un taglio nel corso dei prossimi mesi, alcuni di questi parlano di una variazione al ribasso già in occasione della riunione fissata ad inizio maggio.

Secondo quanto riportato da alcune fonti, infatti, nonostante l’ottimismo, Draghi starebbe anche valutando un piano B che comprende nuove misure straordinarie di politica monetaria da attuare qualora la ripresa economica nell’Eurozona non dovesse effettivamente realizzarsi nella seconda metà dell’anno. Le misure comprenderebbero un taglio dei tassi, una nuova serie di prestiti a lungo termine alle banche e un programma per favorire i prestiti alle imprese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>