Yahoo! taglia 650 posti di lavoro

di Stefania Russo Commenta

Yahoo! presto annuncerà il taglio di 650 posti di lavoro, circa il 5% della forza lavoro totale, al fine di ridurre i costi e di ottimizzare le operazioni della società...

Yahoo! presto annuncerà il taglio di 650 posti di lavoro, circa il 5% della forza lavoro totale, al fine di ridurre i costi e di ottimizzare le operazioni della società.

A riportarlo è il Wall Street Journal che, citando fonti vicine all’operazione, ha spiegato che il taglio andrà ad interessare prevalentemente le divisioni che si occupano delle notizie, soprattutto quelle riguardanti lo sport e la finanza, e quelle che si occupano del servizio e-mail.


Secondo le indiscrezioni a spingere Yahoo! ad operare un taglio del personale è soprattutto l’agguerrita concorrenza che arriva da Google e Facebook che, al contrario, sembrano non soffrire affatto in questo periodo, tanto che di recente Google ha addirittura annunciato un aumento di stipendio ai suoi dipendenti dopo che alcuni di questi avevano deciso di lavorare per Facebook a fronte di condizioni economiche più vantaggiose.

Al contrario, invece, Yahoo! sembra non essere in grado di fronteggiare i suoi principali concorrenti. Se la notizia dovesse rivelarsi fondata, infatti, questa sarebbe la terza volta in pochi anni che la società decide di ridurre il personale: nel 2009, infatti, sono state licenziate 700 persone e nel 2008 circa 1.400.

Questa volta l’intenzione di Carol Bartz, Ceo di Yahoo!, è quella di ridurre i costi per cercare di riposizionare l’azienda in mercati a crescita più veloce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>