Caratteristiche aumento di capitale Zucchi

di Stefania Russo Commenta

L'aumento di capitale Zucchi ha come obiettivo quello di garantire alla società le risorse necessarie per pagare i debiti commerciali scaduti...

L’aumento di capitale Zucchi ha come obiettivo quello di garantire alla società le risorse necessarie per pagare i debiti commerciali scaduti e per tornare a svolgere in modo soddisfacente l’attività operativa.

L’aumento di capitale frutterà all’azienda 14,6 milioni di euro, di cui 12,5 milioni saranno destinati al pagamento dei debiti commerciali scaduti non rinegoziati, mentre i residui 2,1 milioni serviranno per sostenere l’azione commerciale del gruppo.

CARATTERISTICHE AUMENTO DI CAPITALE YORKVILLE BHN

Nell’ambito di tale operazione verranno emesse massime 150.142.696 nuove azioni al prezzo di 0,100 euro per azione, rispetto al prezzo di chiusura di venerdì 4 novembre a 0,651 euro. Il rapporto di assegnazione è di 27 nuove azioni ogni 5 azioni ordinarie e/o di risparmio già possedute, con attribuzione gratuita di un warrant Vincenzo Zucchi 2011-2014.

ZUCCHI RICERCA PARTNER INDUSTRIALE E PREPARA AUMENTO DI CAPITALE

L’operazione ha avuto inizio lunedì 7 settembre e terminerà venerdì 25 novembre, mentre il termine ultimo per la quotazione dei diritti è fissato per venerdì 18 novembre.

In merito all’operazione di ricapitalizzazione di Zucchi, ieri in serata Borsa Italiana ha diffuso un comunicato mediante il quale ha comunicato che, a partire da oggi e fino all’emanazione di un successivo provvedimento, sulle azioni ordinarie e di risparmio Zucchi e sui relativi diritti di opzione non sarà consentita l’immissione di ordini senza limite di prezzo nella pre-asta di apertura.

L’esito dell’operazione verrà reso noto entro i cinque giorni successivi al termine del periodo di opzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>