CDA Telecom 25 Marzo 2010

di Millocca Manuel Commenta

Il 25 Marzo ci sarà il Consiglio di Amministrazione della Telecom Italia, che sarà chiamato ad analizzare i conti del 2009.
Questo incontro non tratterà le strategie del gruppo ne l’eventuale fusione con la società Telefonica.
Ieri il direttore generale di Intesa San Paolo ha dichiarato che il consiglio di amministrazione di Telecom avrà come obbiettivo di approvare il bilancio 2009 e il piano triennale industriale.

Questo piano industriale parlerà dell’andamento dell’azienda nel business ,ma non accennerà minimamente alle strategie da adottare e della fusione con Telefonica, infatti bisognerà organizzare una assemblea per parlare di questa opportunità.



Ieri sono continuate ancora le indagini del caso Telecom Italia Sparkler-Fastweb, infatti l’indagine ha portato alla luce una vera e propria organizzazione criminale.
Il piano della organizzazione era semplice ,infatti facevano comparire attività economiche fittizie verso società di comodo per poi ottenere enormi crediti di imposta.

La controllata di Telecom Olivetti si è ripresa dal suo periodo buio rilanciando sul mercato due nuovi PC un netbook e un notebook.
Dopo ben 5 anni in calo l’Olivetti è riuscita a risollevarsi, infatti il 2009 per la controllata di Telecom si è chiuso con un calo delle perdite del 60% rispetto a quelle del 2008.
Questo risultato secondo l’Amministratore delegato di Olivetti è dovuto alla politica utilizzata che è stata attenta a ridurre i costi.

L’azienda controllata ha presentato ieri la nuova gamma di notebook e netbook che saranno rivolti non solo a una clientela business ma anche alla clientela comune.
Ieri in borsa titolo Telecom ha perso l’1,38% potandosi a quota 1,069 Euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>