Enel firma credito da 10 Miliardi

di Millocca Manuel Commenta

Oggi Enel ha firmato a Lussemburgo un crediti dal valore dei 10 Miliardi di Euro per consentire i finanziamenti necessari..

Oggi Enel ha firmato a Lussemburgo un crediti dal valore dei 10 Miliardi di Euro per consentire i finanziamenti necessari a far partire il progetto della riattivazione della rete Italiana all’energia nucleare.
Il prestito avrà durata quinquennale, e sostituirà un prestito sindacale della durata di cinque anni che dovrebbe scadere a novembre 2010.

Questa nuova linea di credito sarà utilizzata da Enel o dalla controllata Enel Finance International SPA per creare uno strumento per aumentare la tesoreria del gruppo, questo elemento sarà caratterizzando da un enorme flessibilità, fruibile anche per la gestione del capitale circolante.



Questo credito, quindi non sembra connesso in alcun modo al debito stipulato cinque anni fa con il consiglio sindacale della stessa.
Questa operazione è stata effettuata con numerosi istituti di credito che avevano fatto sapere ad Enel di poter arrivare a un importo superiore a 13 Miliardi di Euro, una cifra per lo più molto elevata.

A seguito di questa offerta Enel ha voluto rilanciare la sua richiesta da 8 Miliardi di dollari a 10 Miliardi dollari cosi da poter aumentare le possibilità di aumentare i propri investimenti.
Gli interessi sul credito di Enel sono variabili in base al proprio rating e quindi posso variarre di molto, in base alla oscillazione del titolo sul mercato,e per ora si attesterebbe su 85 punti base.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>