Bond retail Enel 2012 in arrivo

di Stefania Russo Commenta

Sull'imminente lancio di un bond destinato al mercato retail, l'amministratore delegato di Enel, Fulvio Conti, preferisce...

Sull’imminente lancio del bond destinato al mercato retail, l’amministratore delegato di Enel, Fulvio Conti, preferisce non sbilanciarsi. Nel corso del suo intervento in occasione della pubblicazione dei dati preliminari relativi all’esercizio 2011, infatti, il manager ha affermato che una decisione definitiva a riguardo verrà presa solo dopo il nulla osta da parte della Consob, atteso per il 3 febbraio prossimo.

PREVISIONI DIVIDENDO ENEL 2012-2015 SECONDO UBS

Secondo le indiscrezioni di stampa, in particolare, l’offerta sarà suddivisa in due distinte tranche e avrà luogo nel periodo compreso tra il 6 e il 24 febbraio 2012.

L’importo complessivo sarà di 1,5 miliardi di euro, tuttavia non si esclude un ulteriore ampliamento dell’offerta fino ad un massimo di 3 miliardi nel caso in cui dovesse essere registrata una forte domanda. Sempre secondo fonti non ufficiali, inoltre, la durata dei nuovi titoli dovrebbe essere di sei anni.

ENEL AVVIA OPERAZIONE DI RIFINANZIAMENTO PER 2,5 MILIARDI

Nel frattempo il Consiglio di amministrazione di Enel, presieduto da Paolo Andrea Colombo, ha approvato i risultati preliminari relativi all’esercizio 2011, che evidenziano ricavi in crescita dell’8,3% a 79,5 miliardi di euro, un Ebitda in crescita dell’1,1% a 17,7 miliardi di euro e un indebitamento finanziario netto pari a 44,6 miliardi di euro, ossia in diminuzione di circa 0,3 miliardi di euro rispetto ai 44,9 miliardi di euro registrati alla fine del 2010.

In occasione della pubblicazione dei risultati preliminari relativi all’esercizio 2011, il management ha informato che in relazione all’esercizio 2012 non verrà distribuito agli azionisti alcun acconto sul dividendo, contrariamente a quanto avvenuto nel corso degli scorsi anni, una decisione presa alla luce della cautela necessaria a fronte di un anno che si preannuncia piuttosto complicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>