BPM e Autogrill sospese per eccesso di rialzo

di Stefania Russo Commenta

Stamane a Piazza Affari ben due titoli ad inizio seduta sono stati sospesi per eccesso di rialzo. Si tratta di Banca Popolare di Milano...

Stamane a Piazza Affari ben due titoli ad inizio seduta sono stati sospesi per eccesso di rialzo. Si tratta di Banca Popolare di Milano e Autogrill, protagonisti entrambi di notizie riguardanti mutamenti della struttura organizzativa e considerate positive per l’andamento delle rispettive attività.

Per quanto riguarda l’istituto bancario, in particolare, a poco meno di mezz’ora dall’apertura della seduta il rialzo registrato è di oltre quattordici punti percentuali, una pioggia di acquisti da ricondurre alle indiscrezioni di stampa pubblicate sul quotidiano La Repubblica, secondo cui i vertici starebbero lavorando alla trasformazione della banca in una SpA governata attraverso il sistema duale.


Sul fronte della tempistica, il nuovo statuto potrebbe essere varato nel corso dei prossimi mesi, mentre entro la fine dell’estate potrebbe essere fissata l’assemblea straordinaria.

Il forte rialzo di Autogrill, che sempre a poco meno di mezz’ora dall’apertura della seduta segna un guadagno di oltre cinque punti percentuali, è da ricondurre ancora una volta al progetto di separazione delle attività Food & Beverage da quelle Travel & Duty Free. La società ha infatti annunciato di aver avviato uno studio di fattibilità avente ad oggetto una possibile operazione di riorganizzazione industriale e societaria, finalizzata appunto alla separazione dei due settori sopra citati.

Al riguardo gli analisti sono concordi nel ritenere che lo spin-off delle due attività consentirà alla società di crescere ulteriormente, soprattutto mediante collaborazioni e aggregazioni con potenziali partner sia italiani che stranieri, fino ad ora ostacolate proprio dalla mancata separazione dei due settori di business.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>