Delisting azioni Buongiorno dal 22 agosto 2012

di Stefania Russo Commenta

A seguito dell'Offerta pubblica di acquisto delle scorse settimane, Ntt DoCoMo ha annunciata la revoca delle quotazioni Buongiorno Spa da Piazza Affari...

A seguito dell’Offerta pubblica di acquisto delle scorse settimane, Ntt DoCoMo ha annunciato la revoca delle quotazioni Buongiorno Spa da Piazza Affari a partire da oggi 22 agosto 2012. Contestualmente, inoltre, il gruppo ha comunicato di aver esercitato l’obbligo di acquisto sul restante 2,891% delle azioni non portate in adesione all’offerta.

L’offerta obbligatoria di DoCoMo sulle azioni Buongiorno non ancora in suo possesso, ricordiamo, è stata chiusa con adesioni pari al 2,337% del capitale sociale, successivamente l’offerente ha acquistato sul mercato un altro 1,062% del capitale, trovandosi così ad avere tra le mani una quota di capitale superiore al 95%.


Avendo superato tale soglia, dunque, il gruppo ha quindi provveduto ad ottemperare l’ulteriore obbligo di acquisto, come previsto dal Tuf, e a disporre il delisting delle azioni Buongiorno a partire dal oggi, in linea con quanto già annunciato nelle scorse settimane.

Buongiorno, ricordiamo, è una società specializzata nel settore dei contenuti applicativi per la telefonia mobile per numerosi operatori di telefonia fissa, mobile ed internet in tutto il mondo, grazie anche a numerose joint-venture con altre aziende. Lo scorso maggio è stata acquisita dalla giapponese NTT DoCoMo.

Nelle scorse settimane, dopo aver preso atto della tempistica della revoca delle proprie azioni ordinarie dalla quotazione sul Mercato Telematico Azionario, la società ha emanato apposito comunicato stampa con il quale ha informato della decisione di non tenere la riunione del Consiglio di amministrazione convocata per il 3 agosto 2012 per l’approvazione della relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2012 e la conference call con gli analisti finanziari prevista per lo stesso giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>