Dividendo Brembo 2012 invariato a 0,3 euro

di Stefania Russo Commenta

Il management di Brembo ha comunicato di aver deciso di proporre all'assemblea la distribuzione di un dividendo...

Il management di Brembo ha comunicato di aver deciso di proporre all’assemblea la distribuzione di un dividendo relativo all’esercizio 2011 pari a 0,3 euro per azione, ossia invariato rispetto alla cedola distribuita lo scorso anno, nonostante sia stata registrata una crescita degli utili. Il dividendo sarà messo in pagamento il 10 maggio 2012, con stacco della cedola il 7 dello stesso mese.

L’annuncio è stato dato in occasione della diffusione dei risultati realizzati nel corso dell’esercizio 2011, archiviato con un fatturato superiore a 1,25 miliardi di euro, ossia in aumento del 16,7% rispetto agli 1,08 miliardi realizzati nell’esercizio precedente.

TITOLI AZIONARI CHE NON SOFFRONO LA CRISI

Il margine operativo lordo è cresciuto del 14%, passando da 130,5 milioni a 148,8 milioni di euro, mentre la marginalità è scesa dal 12,1% all’11,9%. L’utile netto si è attestato a 42,9 milioni di euro, ossia in crescita del 33,1% rispetto ai 32,3 milioni realizzati nel 2010, pari quindi ad un utile per azione di 0,66 euro.

TUTTI I DIVIDENDI 2012 BORSA ITALIANA

Al 31 dicembre 2011 l’indebitamento netto del gruppo ammontava a 315 milioni di euro rispetto ai 246,3 milioni registrati ad inizio anno, un aumento ricondotto soprattutto agli investimenti effettuati nel corso del primo semestre.

Contestualmente alla diffusione dei risultati relativi all’esercizio 2011 e all’annuncio dei dividendi, i vertici dell’azienda hanno fatto sapere di prevedere per l’esercizio in corso un aumento del fatturato e un miglioramento della marginalità nel corso della secondo metà dell’anno, quando termineranno gli investimenti in programma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>