Giudizi e prospettive dei migliori titoli di Piazza Affari

di Stefania Russo Commenta

Tra le Borse europee Piazza Affari è senza dubbio tra le meno brillanti, da gennaio ad oggi la perdita complessiva ammonta al 9%..

Tra le Borse europee Piazza Affari è senza dubbio tra le meno brillanti, da gennaio ad oggi la perdita complessiva ammonta al 9%. Dalla fine di agosto c’è stato un recupero del 7%, ma sono in tanti a dubitare della capacità del listino milanese di chiudere l’anno in parità.

Nel frattempo, tuttavia, CorrierEconomia ha esaminato i dieci titoli più rappresentativi di Piazza Affari, tenendo in considerazione non solo la valutazione degli analisti ma anche quelli che sono i piani strategici e i numeri di ciascuna società.


Nel comparto energetico spiccano Enel (Buy 62,5%, Sell 9,5% e Hold 28%) e Eni (Buy 42%, Sell 10,5% e Hold 47,5%). Per quanto riguarda la prima, in particolare, gli analisti sostengono che rappresenti una buona scommessa per chi crede nella ripresa economica, soprattutto alla luce della diversificazione delle sue attività, inoltre si ritiene che la congestione delle ultime settimane che ha portato il titolo sotto il livello di 4 euro presto lascerà spazio ad un allungo che dovrebbe raggiungere quota 4,30-4,40 euro. Per quanto riguarda Eni, invece, il suo punto di forza è dato senza dubbio dalla solidità e dall’affidabilità della società, confermata anche e soprattutto dagli ultimi risultati, superiori alle attese degli analisti, anche se nell’immediato non è attesa alcuna accelerazione dei ritmi di crescita.

Tra i bancari, invece, spiccano Intesa Sanpaolo (Buy 63%, Sell 8% e Hold 29%), per la quale è previsto un potenziale allungo verso 2,90 euro, e Unicredit (Buy 46, 5%, Sell 28% e Hold 25,5%), per la quale è previsto un target di breve periodo a 2 euro. I tassi di interesse al minimo storico favoriscono senza dubbio il comparo assicurativo, in cui troviamo Generali (Buy 17,5%, Sell 30% e Hold 52,5%) per la quale si ipotizza un allungo fino ad un massimo di 18 euro.

Rientrano nella top ten anche Luxottica (Buy 52%, Sell 13% e Hold 35%), Mediaset (Buy 55%, Sell 21% e Hold 24%), Fiat (Buy 58%, SEll 15% e Hold 27%) Finmeccanica (Buy 54%, Sell 17% e Hold 29%) e Telcom Italia (Buy 50%, Sell 16% e Hold 34%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>