Giudizio analisti titolo Saras luglio 2012

di Stefania Russo Commenta

A fronte del perdurare del difficile scenario macroeconomico e che vanifica in parte gli sforzi compiuti dall'azienda...

A fronte del perdurare del difficile scenario macroeconomico, che vanifica in parte gli sforzi compiuti dall’azienda nel corso degli ultimi anni, la maggior parte degli analisti esprime sul titolo Saras un giudizio improntato alla cautela.

Nonostante questo, tuttavia, non manca chi consiglia di fatto l’acquisto delle azioni Saras esprimendo rating “buy” sul titolo. Tra questi figurano gli analisti di Centrosim e quelli di Equita, il cui giudizio è stato recentemente portato da “hold” a “buy”.

Gli analisti di Centrosim, in particolare, hanno fatto sapere di apprezzare la qualità degli asset, il portafoglio delle attività che è in grado di stabilizzare i flussi di cassa e le ampie dimensioni della raffineria. Gli analisti di Equita, invece, hanno deciso di migliorare il loro giudizio sul titolo a fronte dell’accelerazione nel processo di ristrutturazione dell’industria della raffinazione e della marcata sottoperformance registrata nell’ultimo periodo.

Banca Imi ripropone rating “add” in quanto ritiene che il titolo tratti a multipli eccessivamente penalizzati, inoltre è attesa una ripresa nel corso del 2013. Rating “neutral” è invece espresso dagli analisti di Mediobanca e Intermonte, un giudizio che in entrambi i casi è determinato dalla pressione che in questo momento subisce il business della raffinazione e dall’assenza di elementi di carattere macroeconomico che lascino sperare in un’inversione di tendenza. Cheuvreux, infine, ribadisce rating “underperform” in quanto prevede un 2012 ancora molto debole per il settore della raffinazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>