Impregilo ancora in rialzo per nuovo contratto a Panama

di Stefania Russo Commenta

Nonostante l'euforia registrata nel corso della prima seduta del 2013 sia già svanita, a Piazza Affari stamane il titolo Impregilo...

Nonostante l’euforia registrata nel corso della prima seduta del 2013 sia già svanita, a Piazza Affari stamane il titolo Impregilo continua a viaggiare in territorio positivo registrando a metà mattinata un rialzo di oltre due punti percentuali a 3,714 euro, in controtendenza quindi rispetto ai principali indici azionari del listino milanese.

Ad influire positivamente sull’andamento del titolo è ancora la notizia positiva arrivata ieri, quando il gruppo ha annunciato di essersi aggiudicato in joint venture con Salini la gara per la realizzazione a Panama del progetto Mina de Cobre, relativo ai lavori propedeutici e preliminari allo sfruttamento di una miniera di rame. Il contratto ha un valore complessivo di 560 milioni di dollari.


La notizia è stata accolta positivamente non solo dal mercato ma anche dagli analisti. In particolare, Equita ha confermato rating “buy” e target price a 4,30 euro sul titolo Impregilo, definendo il contratto un’ottima notizia principalmente per due motivi: anzitutto rende evidente il vantaggio della joint venture, in quanto sfruttando i cantieri già operativi si possono realizzare risparmi di costo consistenti e quindi formulare delle offerte competitive; in secondo luogo, con questo nuovo contratto Impregilo entra in un segmento nuovo, quello dei lavori per le miniere.

Gli analisti di Intermonte hanno invece confermato rating “outperform” e target price a 4 euro, un valore che ingloba un potenziale di rialzo del 7% circa. Infine, Banca Imi ha confermato rating “hold” e messo in revisione il target price in vista di un possibile rialzo, in considerazione del fatto che la conclusione dell’accordo rappresenta la prova concreta del funzionamento della joint venture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>