Mid-small cap italiane consigliate da Intermonte

di Stefania Russo Commenta

Gli analisti di Intermonte consigliano agli investitori di puntare sulle mid-small cap italiane. Gli esperti, in particolare...

Gli analisti di Intermonte consigliano agli investitori di puntare sulle mid-small cap italiane, alla luce delle potenzialità di crescita in caso di miglioramento del contesto economico e finanziario.

Gli esperti, in particolare, hanno sottolineato la flessione di circa diciassette punti percentuali registrata dalla fine di luglio ad oggi dall’indice Ftse Italy Small Cap rispetto all’FTSE Mib, che ha quindi toccato i livelli minimi degli ultimi dieci anni soprattutto a causa di un evidente peggioramento in termini di rapporto prezzo/utile e del rapporto prezzo/book value.


Tuttavia, qualora dovesse verificarsi un miglioramento del quadro macroeconomico, i titoli di queste società torneranno inevitabilmente a crescere rappresentando quindi dei potenziali upside per gli investitori. Del resto, alla luce delle recenti manovre a livello europeo, come il piano anti-spread varato dalla Bce, non è da escludere un miglioramento del contesto macroeconomico e quindi anche un’inversione di tendenza dell’andamento di questa categoria di titoli azionari.

Gli esperti di Intermonte, tuttavia, non si sono limitati ad indicare la categoria delle mid-small cap come possibile opportunità di guadagno degli investitori ma hanno anche indicato i titoli azionari facenti parte di tale categoria e su cui a loro avviso vale la pena puntare. Tra questi figurano Dea Capital, Zignago Vetro, Recordati, Poltrona Frau, Reply, Sogefi, Brembo, Ei Towers, Astaldi e Datalogic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>