Monte Bianco lancia opa su Screen Service

di Stefania Russo Commenta

Attraverso una nota diramata da Borsa Italiana per conto di Monte Bianco (società interamente controllata dalla francese HLD) è stato...

Attraverso una nota diramata da Borsa Italiana per conto di Monte Bianco (società interamente controllata dalla francese HLD) è stato comunicato il lancio di un’opa totalitaria da parte di quest’ultima sulle azioni ordinarie di Screen Service.

Nella nota viene inoltre specificato che l’offerta di Monte Bianco, che ricordiamo al momento possiede circa l’1,24% del capitale di Screen Service, non è stata preventivamente comunicata ad alcuno degli azionisti dell’emittente, neanche a Opera Sgr, che detiene il 30,182% del capitale sociale.


Il corrispettivo offerto è di 0,22 euro per ciascuna azione ordinaria, un valore che ingloba un premio del 47,4% rispetto ai 0,1628 euro del prezzo di chiusura di ieri del titolo. Il controvalore complessivo dell’offerta, nel caso in cui tutte le azioni fossero portate in adesione, supera quindi i 30 milioni di euro. Il periodo di adesione sarà concordato con Borsa Italiana e avrà una durata compresa tra un minimo di 15 e un massimo di 40 giorni.

L’Opa lanciata da Monte Bianco è finalizzata all’acquisizione del controllo su Screen Service in modo tale da attuare un rilancio della crescita dell’azienda in una prospettiva di medio e lungo termine, soprattutto aumentando la sua competitività sia in Italia che all’estero. Gli esperti non escludono che l’opa venga seguita da un delisting del titolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>