Previsioni dividendo Bpm 2012 secondo Exane Bnp Paribas

di Stefania Russo Commenta

Gli analisti di Exane Bnp Paribas hanno comunicato di aver rivisto al rialzo il rating sul titolo Bpm portandolo da...

Gli analisti di Exane Bnp Paribas hanno comunicato di aver rivisto al rialzo il rating sul titolo Bpm portandolo da “neutral” a “outperform” e il target price da 0,35 a 0,45 euro.

La decisione è stata presa a fronte del rialzo delle stime relative all’utile per azione 2012 del 4% a 0,04 euro e quelle relative al 2013 del 12% a 0,05 euro, nonché della visione positiva in merito all’andamento dell’attività del gruppo e alla sua situazione patrimoniale.

CARATTERISTICHE AUMENTO DI CAPITALE BPM

Secondo gli analisti della banca francese, infatti, Banca Popolare di Milano vanta un’adeguata capitalizzazione e possiede asset di qualità migliore rispetto ai suoi principali competitor, circostanza che limita i rischi al ribasso derivanti da un possibile deterioramento del contesto macroeconomico. Inoltre, trattandosi di una banca di dimensioni più contenute, non risulta soggetta ai requisiti patrimoniali imposti dall’Autorità bancaria europea (Eba) e quindi, di conseguenza, presenta una maggiore autonomia per quanto riguarda la pratica del carry-trade.

TUTTI I DIVIDENDI 2012 BORSA ITALIANA

La banca, come anticipato, risulta adeguatamente capitalizzata, con un Core Tier ratio al 9%, mentre sul fronte del dividendo gli analisti stimano per il 2012, in relazione all’esercizio 2011, una cedola pari a 0,02 euro per azione, con un dividend yield del 3,9%.

Nonostante la promozione arrivata dagli analisti della banca francese, a Piazza Affari il titolo Banca Popolare di Milano registra una flessione di oltre due punti percentuali a 0,3767 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>