Rating Yoox abbassato da Citigroup

di Stefania Russo Commenta

Sebbene la valutazione arrivata da Citigroup non sia affatto negativa, il titolo Yoox a Piazza Affari è arrivato a perdere quasi sei punti percentuali...

Sebbene la valutazione arrivata da Citigroup non sia affatto negativa, il titolo Yoox a Piazza Affari è arrivato a perdere quasi sei punti percentuali dopo l’annuncio della Banca USA di aver tagliato il rating sulla quotazione del sito di e-commerce portandolo da “buy” a “hold”.

La valutazione della banca americana che ha accompagnato il downgrade, tuttavia, come anticipato, non è affatto negativa. Citigroup ha infatti ribadito che il titolo Yoox continua ad essere ben visto e che il recente incontro con l’amministratore delegato Federico Marchetti ha ulteriormente rafforzato questa convinzione.


La decisione di abbassare il rating, infatti, non si fonda su previsioni pessimiste relative all’andamento dell’attività del gruppo, che al contrario è vista in costante crescita, ma piuttosto sulle previsioni inerenti all’andamento della quotazione, che secondo Citigroup nel corso dei prossimi mesi non registrerà significativi upgrade ma vivrà una fase di stallo, quasi una sorta di pausa, per cui appare ragionevole non consigliare più l’acquisto del titolo agli investitori, pur mantenendo sulla quotazione un giudizio positivo. Oltre ad aver abbassato di un gradino il rating, la banca d’affari ha alzato il target price portandolo da da 11,5 a 13,31 euro.

Citigroup ha inoltre evidenziato i continui investimenti di Yoox, non solo nel mercato interno dove acquista sempre maggiore indipendenza e autonomia in tema di marketing e strategia ma anche in nuovi mercati, come la Cina. Nuovi investimenti sono stati inoltre effettuati in altri negozi mono-brand, in modo tale da diversificare il business e ampliare la gamma di prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>