Target price Banca MPS alzato da Kepler

di Stefania Russo Commenta

Gli analisti di Kepler hanno comunicato di aver rivisto al rialzo il target price sul titolo Banca MPS portandolo da 0,13 a 0,14 euro...

500_mps

Gli analisti di Kepler hanno comunicato di aver rivisto al rialzo il target price sul titolo Banca MPS portandolo da 0,13 a 0,14 euro, una decisione presa a seguito del miglioramento delle stime per il biennio 2013/2014.

Nonostante questo, tuttavia, gli esperti continuano a non avere un giudizio positivo sul titolo, avendo ribadito rating “reduce”, pertanto continuano a consigliare agli investitori di ridurre l’esposizione del titolo all’interno del loro portafoglio di investimenti.


La decisione di alzare il prezzo obiettivo è arrivata all’indomani della pubblicazione dei risultati realizzati nel corso del primo trimestre del 2013, archiviato dall’istituto senese con un risultato netto negativo per 100,7 milioni di euro e risultato ante imposte negativo per circa 60 milioni di euro. Tuttavia, nonostante questo, nel corso della seduta odierna il titolo Banca MPS a Piazza Affari ha messo a segno un’ottima performance, arrivando a segnare un rialzo oltre i nove punti percentuali.

Riguardo ai coefficienti patrimoniali, alla fine di marzo il Tier 1 ratio si è attestato all’11,8% e il Core Tier 1 ratio all’11,1%, mentre l’esposizione ai crediti deteriorati è risultata pari a 18,7 miliardi di euro, con una crescita del 7,4% circa rispetto a fine 2012.

Sempre ieri, inoltre, dalle comunicazioni di Internal Dealing diffuse da Borsa italiana si è appreso che nelle sedute del 30 aprile, 2 maggio, 3 maggio e 8 maggio la Fondazione MPS ha venduto 58,37 milioni di azioni MPS a prezzi compresi tra gli 0,210669 euro e gli 0,223343 euro per azione, per un incasso totale di 12,5 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>