Target price Cattolica Assicurazioni corretto da Intermonte

di Francesco Di Cataldo Commenta

Proprio qualche minuto fa abbiamo avuto modo di analizzare l’andamento del PIL globale per il 2012 che sarà condizionato molto dalla crescita del settore auto e assicurativo.

Questa analisi ha permesso di valutare con attenzione le previsioni degli EPS per il 2012. Nella giornata di oggi scopriamo che il target price della società assicurativa Cattolina Assicurazioni è stato corretto al ribasso da Intermonte.



La società di analisi ha fatto sapere di aver portato a 18 euro la stima sul prezzo obiettivo del titolo azionario che prima era a 19 euro soprattutto per le previsioni sull’andamento dell’utile nell’anno di esercizio in corso. Il presidente del CDA di Cattolica Assicurazioni, Paolo Bedoni, ha voluto sottolineare la solidità dell’intero gruppo al punto che nel corso dei primi sei mesi dell’anno, nonostante la crisi dell’intero comparto, si è registrato un miglioramento dell’intera performance industriale.

DIVIDENDO 2010 CATTOLICA CON PAGAMENTO NEL 2011

L’utile netto consolidato di Cattolica Assicurazioni è risultato però essere di 25 milioni di euro, facendo così registrare una diminuzione del 19,4% rispetto al dato registrato l’anno scorso quando gli utili del primo semestre erano di 31 milioni di euro. Paolo Bedoni ha inoltre voluto specificare durante l’assemblea di consiglio che il piano industriale del gruppo dovrebbe portare entro il 2013 ad un utile consolidato di 140 milioni di euro, raddoppiando così l’utile di esercizio ottenuto nel 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>