Target price e rating Tenaris tagliato da Banca Akros

di Stefania Russo Commenta

Gli analisti di Banca Akros hanno comunicato questa mattina di aver tagliato il rating sul titolo Tenaris portandolo...

tenaris

Gli analisti di Banca Akros hanno comunicato questa mattina di aver tagliato il rating sul titolo Tenaris portandolo da “hold” a “reduce” e il target price da 16,50 a 15,50 euro.

La decisione è arrivata dopo la pubblicazione dei risultati realizzati nel corso del primo trimestre 2013, archiviato dalla società quotata a Piazza Affari con dati inferiori rispetto alle stime del consenso soprattutto a causa delle minori vendite e del mix sfavorevole negli Stati Uniti.


In particolare, Tenaris ha registrato nel periodo compreso tra gennaio e marzo 2013 vendite per 2,68 miliardi di dollari, ossia in crescita del 2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, un ebitda a 699 milioni, in calo dell’1% su base annua, e utile netto in calo del 6% a 423 milioni di euro. La marginalità è peggiorata passando al 26,1% rispetto al 26,9% del primo trimestre 2012 e al 26,6% del quarto trimestre 2012.

Le maggiori vendite di prodotti in Arabia Saudita e in Africa non hanno quindi compensato la debolezza dell’America Latina e la discesa dei prezzi negli Stati Uniti.

Dopo la pubblicazione della prima trimestrale 2013, hanno espresso un giudizio complessivamente negativo su Tenaris anche gli analisti di Equita (rating “hold” e il target price a 15,5 euro), secondo cui le vendite e i margini sono attesi su questi livelli per il resto dell’anno, quindi sotto le attese di un ebitda margin al 27%, pertanto a loro avviso non è possibile escludere una leggera revisione al ribasso delle stime di consenso. Dello stesso parere anche gli esperti di UBS, che hanno ribadito rating “neutral” e target price a 45,50 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>