Telecom Italia Media in rialzo su interesse Della Valle

di Stefania Russo Commenta

A Piazza Affari questa mattina il titolo Telecom Italia Media è protagonista di una straordinaria performace...

A Piazza Affari questa mattina il titolo Telecom Italia Media è protagonista di una straordinaria performance sulla scia della conferma da parte di Diego Della Valle dell’interesse a rilevare La7.

In particolare, l’imprenditore avrebbe spiegato di aver fatto pervenire una manifestazione di interesse per l’acquisto del canale televisivo e di aver chiesto la concessione di un periodo di tempo tale da consentire uno studio adeguato del dossier.


La speranza della compagnia telefonica italiane e dei suoi azionisti è quindi quella che dal patron di Tod’s arrivi un’offerta più alta rispetto a quella di Clessidra e di Cairo Communication, entrambe considerate inferiori rispetto alle aspettative di Telecom Italia.

In ogni caso, a prescindere da chi rileverà l’emittente televisiva, quel che è certo è che per riuscire nel suo rilancio saranno necessari ingenti investimenti, un qualcosa di cui ovviamente i potenziali acquirenti sono al corrente. A confermarlo anche le indiscrezioni di stampa, in particolare quelle de Il Sole 24 Ore del weekend, secondo cui il fondo Clessidra sarebbe disposto a investire tra gli 80 e i 120 milioni di euro per rilanciare La7.

L’interesse manifestato da Diego Della Valle, insieme ai rumors sui cospicui investimenti che il fondo Clessidra sarebbe disposto ad attuare, come già anticipato sopra, hanno spinto al rialzo il titolo Telecom Italia Media sin dalle prime battute della seduta ordierna, nonostante l’andamento al ribasso dei principali indici azionari. In tarda mattinata il guadagno supera gli otto punti percentuali a 0,1705 euro, mentre il titolo della controllante Telecom Italia guadagna lo 0,81% a 0,6205 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>